Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per continuare la navigazione,  clicca sul pulsante per chiudere.

questo sito non fa raccolta dati degli utenti, pertanto non è soggetta al GDPR.

 EVENTUALI BANNER PRESENTI NEL SITO POTREBBERO FARE RACCOLTA DATI NON DIPENDENTI DA NOI. 

logo

 

Visita Pastorale di Papa Francesco a Pietrelcina e San Giovanni Rotondo 17 marzo 2018

Programma dettagliato della Visita Pastorale di Papa Francesco a Pietrelcina e San Giovanni Rotondo

- Ore 7,00, decollo dall’eliporto del Vaticano.

- Ore 8,00, atterraggio nel piazzale adiacente all’aula liturgica di Piana Romana: il Santo Padre è accolto da S. E. mons. Felice Accrocca, arcivescovo di Benevento, e dal sig. Domenico Masone, sindaco di Pietrelcina; quindi raggiunge la cappella “San Francesco” per una breve sosta davanti all’olmo delle stimmate.

- Ore 8,15, sul piazzale antistante l’aula liturgica: incontro con i fedeli, che prevede il saluto di S. E. mons. Felice Accrocca e il discorso del Santo Padre; al termine il Santo Padre saluta la comunità dei Cappuccini di Pietrelcina e una rappresentanza di fedeli.

- Ore 9,00, decollo da Piana Romana per San Giovanni Rotondo.

- Ore 9,30, atterraggio al campo sportivo “Antonio Massa” di San Giovanni Rotondo; il Santo Padre è accolto da S. E. mons. Michele Castoro, arcivescovo di Manfredonia – Vieste – San Giovanni Rotondo, e dal dott. Costanzo Cascavilla, sindaco di San Giovanni Rotondo; a seguire immediato trasferimento in auto verso l’ospedale “Casa Sollievo della Sofferenza”; dal piazzale antistante l’ospedale il Santo Padre saluta e benedice gli ammalati, senza scendere dall’auto; quindi raggiunge il Poliambulatorio “Giovanni

Paolo II”.

- Ore 10,00, all’arrivo al Poliambulatorio, il Santo Padre è accolto dal dott. Domenico Crupi, direttore generale di “Casa Sollievo della Sofferenza”; segue la visita ai bambini degenti nel reparto di Oncoematologia Pediatrica (ubicato al terzo piano del Poliambulatorio).

- Ore 10,40, il Santo Padre raggiunge in auto il santuario “Santa Maria delle Grazie”, dinanzi al quale viene accolto da fr. Maurizio Placentino, ministro provinciale della Provincia religiosa di Sant’Angelo e Padre Pio dei Frati Minori Cappuccini, da fr. Carlo Laborde, guardiano del Convento di San Giovanni Rotondo, e da fr. Francesco Dileo, rettore del Santuario.

- Ore 10,45, all’interno del santuario “Santa Maria delle Grazie” il Santo Padre saluta la comunità dei Cappuccini di San Giovanni Rotondo, quindi venera il corpo di san Pio da Pietrelcina e il Crocifisso ligneo dinanzi al quale ricevette le stimmate permanenti il 20 settembre 1918.

- Ore 11,00, il Santo Padre prosegue in auto fino alla sacrestia della chiesa “San Pio da Pietrelcina”, attraversando il sagrato.

- Ore 11,15, Celebrazione Eucaristia (sagrato della chiesa “San Pio da Pietrelcina”) con omelia del Santo Padre e, al termine della liturgia, saluto di S. E. mons. Michele Castoro; dopo aver deposto i paramenti sacri il Santo Padre saluta alcune Autorità e alcuni fedeli.

- Ore 12,45, partenza in auto verso il campo sportivo

- Ore 13,00, decollo dal campo sportivo.

- Ore 14,00, atterraggio all’eliporto del Vaticano.


Officina Creativa