Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per continuare la navigazione,  clicca sul pulsante per chiudere.

logo

Gli ultimi studi di Renzulli sul sito dolmenico di Monte Sant'Angelo, sull'Equinozio d'Autunno in attesa di quelli sul solstizio d'Inverno

In attesa che gli ultimi e più recenti studi di Raffaele Renzulli sui dolmen e  menhir di Valle Spadella vengano finalmente divulgati, (studi riguardanti gli allineamenti col sole, durante il solstizio d’inverno, che hanno suscitato la curiosità di tanti studiosi anche su scala mondiale), meritano di essere pubblicati gli studi sull’equinozio d’autunno che non avemmo l’opportunità di pubblicare a suo tempo. Con riguardo all’Equinozio d’autunno ecco  i risultati degli studi di Renzulli che oggi pubblichiamo affinchè finalmente la Sovrintendenza prenda coscienza dell’importanza esiziale di apporre il vincolo archeologico alla zona che per adesso non è stata ancora interessata dalla speculazione edilizia, ma che, se non verrà recintata e messa in sicurezza, rischia di non poter costituire un’attrattiva turistica come invece avviene per i dolmen e i menhir di tutte le regioni del mondo dove le istituzioni del posto si sono attrezzate a valorizzare dolmen e menhir che richiamano migliaia di persone ogni anno. Questo, nello specifico, il testo delle ricerche di Raffaele Renzulli: “Nell’Equinozio d’ Autunno, al tramonto,  si registra l’allineamento del sole con il disco del “Galluccio” e lo “Scudo 2” (costituente quest’ultimo il disco nei pressi del Belvedere), in quella che è stata ribattezzata la “Valle dei dolmen” a Monte Sant’Angelo. Il disco del Galluccio e quello del Belvedere sono i due dischi litici interessati dall’allineamento con il Sole nei due Equinozi, quello di Primavera e quello d’Autunno. Il Sole nei due Equinozi sorge sempre perfettamente ad est e tramonta sempre perfettamente ad Ovest. Quindi, avendo scoperto l’allineamento nell’Equinozio d’Autunno, lo stesso allineamento si verificherà nell’Equinozio di Primavera. Di questi allineamenti, il Galluccio, sia nel Solstizio d’Estate che nei due Equinozi, è il fulcro. Ora – scrive Renzulli – si deve cercare di individuare l’allineamento nel Solstizio d’inverno. Dalle foto scattate da Renzulli l’anno scorso, precisamente il 22 di settembre, si può notare il sorgere del Sole che si allinea  con il disco del Belvedere (2° disco), il quale al tramonto si allinea  con il Sole e il disco del Galluccio”. Immagini che possono essere desunte anche dalle foto satellitari che fanno vedere l’allineamento tra il punto dal quale si vede sorgere il Sole coi dischi del disco n°2  e il disco del Galluccio nei giorni degli equinozi di Primavera e d’Autunno. Gli allineamenti succitati sono stati tutti riscontrati con fotografie e video effettuati in loco da Raffaele Renzulli,(coadiuvato da Celestino Furii e Michele Lauriola in molte occasioni). Alcune di queste immagini sono visibili grazie alle foto pubblicate oggi su l’Attacco effettuate dopo svariati appostamenti. I convincimenti dell’architetto Raffaele Renzulli (che dopo indagini durate più di venti anni ha pubblicato gran parte del materiale all’interno del volume “La valle dei dolmen”,  reperibile anche nell’emporio del santuario di San Michele a Monte Sant’Angelo), sono suffragate da questa ulteriore documentazione di cui l’Attacco è in possesso, una documentazione che il nostro giornale rende di dominio pubblico in anteprima proprio come è avvenuto per gli articoli pubblicati integralmente dal nostro quotidiano negli anni passati, i quali hanno acceso la curiosità intorno alla tematica dolmen e menhir, costruzioni litiche dalla valenza religiosa già tremila anni fa. Si può dire senza ombra di dubbio che la presenza dei dolmen e menhir nei pressi di Monte Sant’Angelo sia assolutamente indiscutibile come indiscutibile e improrogabile è ormai l’esigenza di apporre il vincolo archeologico in zona Galluccio, dove già da qualche tempo è iniziata una vera e propria speculazione edilizia che potrebbe mettere in serio pericolo il sito archeologico montanaro, intorno al quale gravitano forse gli interessi di alcuni speculatori edilizi.  Fra qualche giorno pubblicheremo gli ulteriori studi di Raffaele Renzulli sugli allineamenti riscontrabili durante i giorni a cavallo del solstizio d’inverno, i quali danno l’ulteriore conferma della veridicità ed attendibilità delle intuizioni dell’ormai ottantenne architetto beneventano, originario di Monte Sant’Angelo.

Matteo Rinaldi

Officina Creativa

Autoscuola Renzulli

Oggi è:

IL NOSTRO CANALE YOUTUBE

CALENDARIO DONAZIONI AVIS MONTE S. ANGELO

ORARIO CIRCOLARI MONTE S. ANGELO

Papa Francesco tutte le foto di San Gionanni R.

LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

Streaming Basilica di San Michele

Sport e Politica

009481744
Oggi
3636

20-04-2018 05:13

Abbiamo 181 visitatori e nessun utente online

Componimenti dialettali di L. F. Taronna

Farmacie di turno MONTE S. ANGELO

quitadamo

Skepsis

Altre notizie