Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per continuare la navigazione,  clicca sul pulsante per chiudere.

questo sito non fa raccolta dati degli utenti, pertanto non è soggetta al GDPR.

 EVENTUALI BANNER PRESENTI NEL SITO POTREBBERO FARE RACCOLTA DATI NON DIPENDENTI DA NOI. 

logo

 "Decisione di importanza fondamentale per i cittadini e le aziende. Il presidente Miglio definisca subito il programma delle attività"

“Il Governo nazionale ha destinato oltre 24 milioni di euro per le strade della provincia di Foggia, ora tocca a tutto il sistema istituzionale dare una prova di grande responsabilità nel selezionare i cantieri da cui cominciare”. È il commento della segretaria provinciale del Partito Democratico, Lia Azzarone, candidata alla Camera dei Deputati alle elezioni del prossimo 4 marzo, sul Decreto firmato stamattina dal ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, che ripartisce 1 miliardo e 620 milioni per il finanziamento degli interventi relativi ai programmi straordinari di manutenzione della rete viaria, attribuendone 100 milioni e 715.392,63 euro alla Puglia.

"Una notizia di importanza fondamentale – osserva Azzarone – perché sono fondi che consentono di pagare anche la progettazione di opere essenziali per un territorio, come quello della Capitanata, tra i più esposti ai fenomeni di dissesto idrogeologico".

Per gli interventi sulla rete viaria è autorizzata una spesa complessiva di 120 milioni di euro per il 2018 e di 300 milioni di euro per ciascuno degli anni dal 2019 al 2023. Nella Puglia, alla provincia di Foggia è stata riservata la quota più grande delle risorse, pari a complessivi 24 milioni e 185.110,70 euro, in ragione dei tre criteri che hanno guidato il riparto: consistenza della rete viaria, tasso di incidentalità, vulnerabilità rispetto a fenomeni di dissesto idrogeologico.


Officina Creativa