Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per continuare la navigazione,  clicca sul pulsante per chiudere.

questo sito non fa raccolta dati degli utenti, pertanto non è soggetta al GDPR.

 EVENTUALI BANNER PRESENTI NEL SITO POTREBBERO FARE RACCOLTA DATI NON DIMPENDENTI DA NOI. 

logo

Ritornare dopo trentuno anni dalla sua ultima apparizione in una cronoscalata ed alla seconda gara portare a casa una vittoria è qualcosa da grande pilota, questo grande pilota è Matteo Coccia detto Coccino.

Oggi nella 55^ edizione delle Svolte di Popoli, gara valida per il TiVM sud e nord, sotto un sole cocente e temperature torride il montanaro DOC Matteo Coccia si piazza sul gradino più alto del podio della cronoscalata abruzzese.

Già nelle prove ufficiali del sabato, a bordo della Ford Sierra Cosworth, aveva ripreso confidenza con i 7,530 Km del percorso dove partecipò agli inizi degli anni ottanta, nella prima manche di prove ufficiali registrava il tempo di 4:36.73, nella seconda manche abbassava il precedente tempo di quattro secondi, fermando il cronometro a 4:32.16.

Nelle due manche di gara, Matteo Coccia, mette a segno due ottimi tempi, in gara 1 segna 4:25.28 mentre in gara 2 gestisce la situazione fermando le lancette del cronometro a 4:27.54, per un tempo aggregato di 8:52.82.

Un tracciato selettivo e molto impegnativo quello di Popoli, dove la velocità deve essere gestita dalla tecnica altrimenti il risultato non lo si porta a casa, inoltre quest'oggi il grado di difficoltà della gara è salito per le alte temperature atmosferiche che hanno stressato ulteriormente mezzi e uomini in tutto questo Matteo Coccia ha fatto come sempre un ottimo lavoro.

Va ricordato che in queste due gare Matteo Coccia è stato affiancato da un "team manager" di lusso il Mago Maurizio Morlino.


Officina Creativa