Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per continuare la navigazione,  clicca sul pulsante per chiudere.

logo

Donatella Damato, istruttrice degli esercizi di ricarica di "Parumhansa yogananda", ha tenuto una lezione di yoga nella quale sono stati trasmessi i valori e i benefici fisici e psichici. L' “Anada Yoga” ha entusiasmato i partecipanti  per il benessere  del corpo,  della mente e dell' anima. Questa è l'iniziativa che si è svolta A Monte Sant'Angelo presso il center palestra "Neovis" di Michele Prencipe.

L'open day dello yoga si è tenuto il 23 settembre ed ha visto una nutrita partecipazione.

A  termine della pratica, hanno vissuto, serenitá, tranquillitá, dominio dei propri sensi e concentrazione: il giusto connubio tra benessere psichico e fisico.

Queste sono state le affermazioni rilasciate da coloro che hanno partecipato a questa esperienza.

 “Non siamo solo corpi - dichiara Donatella Damato, istruttrice di  Anada Yoga -, ma anime bloccate con dei muri che frappongono noi e il nostro essere felici. Perciò, bisognerebbe curare oltre che i propri corpi le proprie menti”.

Lo yoga, in questi termini, può essere inteso come la rinascita interiore di se, dei propri desideri, della propria felicitá, della propria energia vitale.

Per tale ragione, si continua a pensare che la mente è un muscolo che bisogna tenere sempre allenato.  Questo muscolo può essere il motore del benessere e può avviare ad una comunità non solo rispetti  il proprio aspetto esteriore, ma l' "Io" di tante persone capace di liberare le emozioni intrappolate nel corpo e vivere un  sè senza barriere e blocchi.

Donatella Damato riferisce che il suo percorso di crescita ha inizio sin da bambina, quando a casa trovò un libro nel quale vi erano descritte e illustrate alcune posizioni tipiche dello yoga. Da allora,  di sua spontanea ,  iniziò a praticarle, avendo già un corpo ben snodato dalla danza classica, che da piccola frequentava.  Provò subito una grande sensazione di benessere, che trovò anni e anni dopo negli esercizi di rilassamento pre "messa in scena" della sua carriera da attrice professionista. Così, spinta da un grosso spirito di curiositá, si appassionò per scacciare sentimenti di rabbia, solitudine, tristezza e odio o anche semplicemente per rilassarsi, riflettere, trovare felicitá e proprio equilibrio interiore. L' Anada Yoga, per lei è una pratica di vita per vivereil benessere.

Antonio RINALDI e Matteo SANCHIRICO