Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per continuare la navigazione,  clicca sul pulsante per chiudere.

logo

Nella quinta giornata del campionato di serie B1 femminile girone D, le ragazze della BCC SGR Volley Manfredonia vengono sconfitte a domicilio dalla forte squadra salentina del Cuore di Mamma Cutrofiano per 0-3 (19-25, 20-25, 23-25), costruita per vincere il campionato di B1.

La partita si è svolta come al solito, al cospetto di una cornice di pubblico numerosa e festosa, con una nutrita presenza di supporters giunti dalla cittadina salentina, e con l’Afro Volley Band sempre pronta a cadenzare i ritmi della gara e a caricare le padrone di casa.

Venendo all’aspetto squisitamente tecnico, al di là del risultato finale, si può dire che la partita è sempre stata equilibrata, giocata punto su punto, e solo nella fase finale soprattutto del primo e secondo set, la squadra ospite ha messo letteralmente la freccia, chiudendoli a proprio favore. Nel terzo set il rammarico è ancora maggiore, perché proprio per un pelo non è stata riaperta la partita.

Il campionato è ancora nella fase iniziale, per cui nel tempo sicuramente la squadra troverà quell’amalgama necessario e la cattiveria agonistica da porre in essere soprattutto al cospetto di certi avversari.

Nella gara odierna si registrava ancora l’assenza del libero titolare Alessia Mastrilli, ancora ferma ai box per problemi di natura muscolare e che si spera di recuperare quanto prima.

Coach Fabio Delli Carri ha schierato il 6+1 con Valeria Pesce in cabina di regia, Stefania Liguori a completare la diagonale, Chiara Vinciguerra e Diletta Sestini centrali, capitan Roberta Liguori e Lara Lugli ai lati,  Danila Tauro come libero.

A disposizione l’altro palleggiatore Annalisa Mileno, la centrale Stefania Padula, la laterale Ilaria Barbaro, che durante la gara sono entrate a dare il loro contributo.

Come già asserito poc’anzi, la gara, non inganni il punteggio finale, è stata alquanto equilibrata; alcuni errori grossolani nelle fasi clou dei set e la maggiore esperienza della squadra salentina, hanno fatto pendere la bilancia a favore di quest’ultima.

Al termine della gara alcuni protagonisti hanno rilasciato dichiarazioni.

Il Presidente Michele Paglione ha dichiarato: < Purtroppo è arrivata la sconfitta, dolorosa certo, ma tale da non inficiare la fiducia che abbiamo nella squadra. Dobbiamo presto rialzarci e concentrarci già sul prossimo impegno. Le sconfitte fanno parte del gioco, soprattutto se ti trovi al cospetto di una squadra così forte come il Cutrofiano. Ma noi abbiamo gli anticorpi necessari per riprenderci alla grande>.

Il Coach Fabio Delli Carri ha dichiarato: < Sapevamo che la gara sarebbe stata difficile, d’altronde il Cutrofiano non lo scopriamo oggi, ha nel proprio roster giocatrici molto esperte e dal passato glorioso. Ma ciò non vuole rappresentare una giustificazione, se in alcuni frangenti della gara avessimo gestito meglio certe situazioni, forse si poteva parlare di un punteggio finale diverso. Comunque il campionato è lungo, non fasciamoci la testa e pensiamo già al prossimo impegno>.

La palleggiatrice Valeria Pesce ha dichiarato: < Ci siamo scontrate contro un’ottima squadra, che sono certa rimarrà ai piani alti della classifica per tutto il campionato. Noi dobbiamo continuare a lavorare a testa bassa come stiamo facendo, cercando magari di trovare più lucidità dal punto numero venti in poi. Nel prossimo turno ci aspetta una delicata trasferta in terra sicula, a Santa Teresa. Dobbiamo subito archiviare la sconfitta e concentrarci sulla prossima gara, che si preannuncia una battaglia.>

Area comunicazione ASD Volley Manfredonia

style="display:block; text-align:center;"
data-ad-layout="in-article"
data-ad-format="fluid"
data-ad-client="ca-pub-9368925693456427"
data-ad-slot="5774721119">