Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per continuare la navigazione,  clicca sul pulsante per chiudere.

logo

BCC SGR VOLLEY MANFREDONIA: SCONFITTA AMARA IN TERRA SICULA AL COSPETTO DELLA PENULTIMA DELLA CLASSE

Nella sesta giornata del campionato di serie B1 femminile girone D, le ragazze della BCC SGR Volley Manfredonia vengono sconfitte a in trasferta dalla compagine siciliana della Finchiara Santa Teresa di Riva, squadra che alla vigilia di tale incontro aveva due soli punti in classifica, occupando mestamente il penultimo posto, con un perentorio 3-0 (25-20, 25-14, 25-20), risultato che non ammette appelli o attenuanti.

La prova offerta dalle sipontine è stata deludente ed opaca; la squadra, attesa dal riscatto dopo le due sconfitte consecutive con Acqua&Sapone Roma e Cutrofiano, è entrata in campo subendo dal primo all’ultimo minuto il gioco lineare ed efficace delle padrone di casa, che nel proprio roster vantano qualche buon elemento, accanto però a tantissime giovanissime.

Venendo all’aspetto squisitamente tecnico, solo nel primo e nel terzo set c’è stato un certo equilibrio, durato però fino alle battute conclusive degli stessi, dove Mazzulla e compagne non hanno avuto alcuna difficoltà a chiuderlo a loro favore. Nel secondo, invece, non c’è stata storia, tanto che le padrone acquisivano ben presto un considerevole vantaggio e chiudevano agevolmente il gioco.

Nella gara odierna si registrava ancora l’assenza del libero titolare Alessia Mastrilli, ferma ai box per problemi di natura muscolare.

Coach Fabio Delli Carri ha schierato il 6+1 con Valeria Pesce in cabina di regia, Stefania Liguori a completare la diagonale, Chiara Vinciguerra e Diletta Sestini centrali, capitan Roberta Liguori e Lara Lugli ai lati,  Danila Tauro come libero.

A disposizione l’altro palleggiatore Annalisa Mileno, la laterale Ilaria Barbaro, che durante la gara sono entrate, e la centrale Stefania Padula.

La classifica sta iniziando a diventare pericolante, per cui la squadra deve darsi una bella regolata se si vuole raddrizzare una situazione che sta iniziando a preoccupare; fortuna vuole che siamo solo alla sesta giornata, per cui c’è tutto il tempo per farlo, ma impegnandosi e sudando le proverbiali sette camicie per portare a casa risultati positivi.

Al termine della gara alcuni protagonisti hanno rilasciato dichiarazioni.

Il Direttore Amministrativo Salvatore Accarrino ha dichiarato: < Perdere in questa maniera fa davvero male, soprattutto se si pensa ai tanti sacrifici fatti per arrivare in soli due anni alla B1; spero che si tratti solo di episodi negativi, ma già da sabato prossimo dobbiamo cercare di invertire questa tendenza negativa, e conquistare i tre punti contro il prossimo avversario, Scafati. Dobbiamo fare tesoro di queste prestazioni scialbe, e trovare la rabbia necessaria per raddrizzare questa situazione>.

Il Coach Fabio Delli Carri ha dichiarato: < Purtroppo oggi abbiamo lasciato i tre punti alle padrone di casa, che hanno vinto meritatamente, non c’è da aggiungere altro. In settimana, studiando meticolosamente le avversarie, ho cercato di spiegare alle atlete le giuste contromisure, ma durante la partita ho notato che tutto ciò non è successo. Adesso non disperiamo e lavoriamo alacremente pensando alla partita di sabato prossimo contro Scafati, che giocheremo tra le mura amiche, e dove spero possiamo riscattarci al meglio.>.

Area comunicazione ASD Volley Manfredonia