“L’Amministrazione Comunale, pur ritenendo di dover garantire la tutela della incolumità pubblica, nel promuovere la sicurezza urbana e la salvaguardia del patrimonio pubblico, la protezione degli animali e la quiete in ambito urbano, intende appellarsi soprattutto al senso di responsabilità individuale e alla sensibilità collettiva” - si legge nell’ordinanza firmata dal Sindaco di Monte Sant’Angelo, Pierpaolo d’Arienzo, che fino al 7 gennaio 2019 ordina “il divieto di utilizzo di petardi, botti, fuochi d’artificio e articoli pirotecnici in genere su tutto il territorio comunale”. Sanzione amministrativa pecuniaria da 50 a 500 euro.