“Ti racconto il Santuario di San Michele Arcangelo” con il celebre attore Ettore Bassi, in programma domenica 27 gennaio nella Grotta di San Michele a Monte Sant’Angelo (alle ore 20 in apertura straordinaria), è la punta di diamante di "Monumenti in cerca di Attore", il progetto dell'Agenzia di comunicazione e promozione del territorio SCoPro, vincitore del bando "#InPuglia365 2018-2019" sviluppato su due weekend di innovativa e dinamica fruizione dei beni culturali quali motore della promozione turistica. Nella Città garganica che detiene ben due riconoscimenti Patrimonio dell’Umanità, Ettore Bassi sarà la voce narrante dei 1500 anni di storia del Santuario, Patrimonio UNESCO con una performance proprio nella Grotta che per la National Geographic è tra le 10 Sacre Grotte più belle al mondo. Ingresso gratuito ma con prenotazione al 340 5533031 o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 “Nacque il culto dell’Arcangelo Michele sul Monte Gargano, e con esso nacque il luogo del culto, questo Santuario. Dove prima non c’era nulla ora era arrivato Dio, in forma d’Angelo. E fu così che arrivarono anche gli uomini: tutti in fila su per la montagna, e i loro passi disegnarono la strada dove strada non c’era…”.

Il racconto è di quelli che rapiscono per l'inedito contenuto narrativo ed il pathos suscitato; se poi a recitarlo è un attore del calibro di Ettore Bassi (accompagnato dal suono dell’arpa di Valentina Augelli) ed il palcoscenico è unico ed incantevole come la Sacra Grotta del Santuario di San Michele a Monte Sant'Angelo, ecco confezionato un memorabile spettacolo dove il pubblico vive da protagonista un'esperienza emotivamente coinvolgente, di pregevole qualità artistica che stimola la fruizione e la conoscenza della storia e dei siti culturali.

"Con questo progetto pilota abbiamo voluto dare impulso ad un nuovo modo di promuovere i monumenti attraverso il binomio storia e arti creative. L’idea è quella di 'riscrivere' la storia in chiave teatrale offrendo una diversa fruibilità dei beni culturali. Una vera e propria esperienza emozionale all’interno dei monumenti che diventa quindi un motivo di viaggio” - spiega Rossella Ciuffreda, responsabile dell'Agenzia SCoPro, che prosegue – “La forza di questo progetto è certamente la ripetibilità, poiché è stato pensato per diventare un format che parte da Monte Sant’Angelo dove sperimentiamo per la prima volta questo nuovo modo di vivere l’esperienza di visita".

Tutto prende forma dal racconto che intreccia la storia con la scrittura creativa offrendo suggestioni, immagini, retroscena, “parole nuove”, per dare vita ai monumenti. Palcoscenico e scenografia sono sostituiti dalla bellezza naturale dei luoghi che ci ospitano. "Il racconto diventa così un esaltatore di fascino, un narratore di bellezza” - aggiunge Ciuffreda – “Gli attori prestano la voce ai monumenti per toccare nuove corde emotive. Con Monumenti in cerca di attore abbiamo così racchiuso 1500 anni di storia complessa del nostro Santuario in un concentrato di grande effetto emozionale".

La scoperta delle tradizioni di Monte Sant'Angelo, nei due weekend (il prossimo è in programma sabato 23 all’Abbazia di Santa Maria di Pulsano e domenica 24 febbraio nel Museo Tancredi), avverrà attraverso narratori speciali che sapranno emozionare con un racconti coinvolgenti di luoghi, storie e personaggi.

Una occasione così speciale, merita un'artista di spessore nazionale. La carriera artistica di Ettore Bassi è costellata da numerosi successi, soprattutto nelle fiction. Nel 1993, firma il suo primo contratto con la RAI per il programma per bambini “La banda dello Zecchino”, in onda tutte le domeniche mattina. Da qui inizia la sua ascesa nei panni dell'attore. Fa parte del cast della miniserie per la televisione “Italian Restaurant” per la regia di Giorgio Capitani. Successivamente, nel 1996 è nel cast de “I ragazzi del muretto 3”, e nel 1998 affianca Gigi Proietti ne “Il Maresciallo Rocca”. Dal 2002 al 2005 ricopre il ruolo del maresciallo Andrea Ferri nella serie televisiva andata in onda su Canale 5 “Carabinieri”, diventando un attore di punta della televisione italiana. Nel 2003 vince il “Telegrolla d’Oro” come Miglior Attore di una fiction televisiva. Nel 2007 regala agli spettatori la sua prova migliore da attore. Infatti è Francesco d’Assisi nella miniserie “Chiara e Francesco” di Fabrizio Costa, andata in onda su Rai Uno, che ottiene un grandissimo successo. Nel 2009 è diretto da Paolo Bianchini nel film tv “Mal’Aria”, in cui interpreta il giovane medico Carlo Rambelli. Nel 2012 e nel 2013 è impegnato sul set della serie TV "Rex", ormai alla sua quinta stagione, mentre nel 2014 è al cinema con "Maldamore" di Angelo Longoni. Nel 2017 partecipa al fiction di Rai1 ideata da Carlo Lucarelli "La porta rossa". Ettore Bassi nel 2018 veste i panni del protagonista nel fortunato spettacolo teatrale "Il sindaco Pescatore", dove ha interpretato il ruolo di Angelo Vassallo, primo cittadino del Comune di Pollica, in Campania, ammazzato dai camorristi nel 2010.

Gli eventi sono ad ingresso gratuito ma con prenotazione obbligatoria: +39 340 5533031 o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (indicando nome-cognome/data/numero partecipanti).

“Monumenti in cerca di attore. Reading teatrali per speciali visite guidate” è un progetto ideato dall’Agenzia di comunicazione e promozione SCOPRO, promosso in collaborazione con i Padri Micheliti della Basilica- Santuario di San Michele Arcangelo, la Comunità monastica dell’Abbazia di Santa Maria di Pulsano, la coop. Ecogargano Arte Natura e la Pro Loco Monte Sant'Angelo; il progetto gode del finanziamento dell’Agenzia regionale del turismo, Pugliapromozione, nell’ambito delle attività di “InPuglia365. Cultura, natura, gusto 2018-2019” (PO Puglia FESR-FSE 2014/2020 – Asse VI, Azione 6.8).