Monte S. Angelo invasa dai Grest delle parrocchie

In questi giorni si svolgono i Grest nelle varie parrocchie, centinaia di bambini, bambine, ragazzi e ragazze si divertono, spensierati, e si godono l’inizio delle vacanze.

A coordinarli c’è un esercito di volontari che in modo instancabile si mettono a disposizione.

Giochi, tornei, giornate al mare ed in foresta, ma c’è chi dedica anche qualche ora alla riflessione, a tutte le parrocchie vanno i complimenti per l’azione educativa che svolgono.

Tra le tante attività di riflessione, ci è balzata all’occhio quella svolta  dalla parrocchia Immacolata Concezione che ha voluto dedicare una giornata alla legalità, incentrando l’incontro sulle figure di don Puglisi, e Madre Teresa di Calcutta, i ragazzi sono stati ospitati nell’aula consigliare del comune di Monte S. Angelo. All’incontro hanno aderito e partecipato il presidente del consiglio Giovanni Vergura, il maresciallo dei carabinieri Michelangelo Dargenio, la carabiniera De Stavolta Pamela, il sindaco Pierpaolo D’Arienzo, ovviamente don Matteo De Padova e gli educatori della parrocchia.

Un incontro pieno di entusiasmo-ci dice il maresciallo-, vitalità e curiosità che contraddistingue i bambini. Un ricordo del sacrificio di don Puglisi e del suo martirio-continua il maresciallo Dargenio-. Non un eroe ho detto ma un uomo che ha fatto il suo dovere  sino al martirio. Tante le domande fatte dai bambini sia a me che alla carabiniera presente-conclude il maresciallo Michelangelo Dargenio-.

Di incontri pubblici se ne fanno diversi-asserisce Vergura-, ma quando ci sono tanti giovani raccolti nella sala consiliare che ci raccontano del loro percorso incentrato sulle opere di Madre Teresa di Calcutta e sugli insegnamenti di don Pino Puglisi è davvero straordinario.
È rassicurante per la nostra Città sapere che ci sono ragazze e ragazzi che impiegano il loro tempo al servizio degli altri e pongono le basi affinché si possa avere una cittadinanza consapevole.
La Parrocchia dell’Immacolata Concezione, così come tutte le altre Parrocchie, hanno una funzione aggregativa fondamentale che non deve essere in nessun modo dispersa.
Le Istituzioni continueranno ad essere al loro fianco e dei loro Parroci.
Ringrazio Don Matteo e tutti i parroci cittadini per il lavoro quotidiano che svolgono a Monte Sant’Angelo-conclude il Presidente del consiglio comunale Giovanni Vergura-.

Abbiamo voluto raccogliere il pensiero di chi ha proposto ai ragazzi questo incontro, don Matteo De Padova, parroco della parrocchia Immacolata concezione, che ci ha detto:
“Bella Storia attraverso la parabola dei talenti in modo particolare nelle testimonianze di Madre  di Calcutta e di don PINO Puglisi. Tutti abbiamo ricevuto dei doni non per noi ma per gli altri che dobbiamo far fruttificare.  Due incontri esterni : tutte le realtà della sofferenza: ospedale, casa di riposo, Genoveffa de Troia. Oggi nella sala consiliare incontro con il Sindaco, Giovanni Vergura, Maresciallo dei Carabinieri con una sua carabiniere , mettendo in risalto la figura di don Pino Pugliesi e il suo operare per la legalità e il recupero dei ragazzi di strada. Un esempio per tutti noi che continua ancora oggi. Ringrazio il Giornale di Monte per l’interessamento nei nostri confronti”

Gli oratori sono stati sempre il luogo dove formare oltre ad una coscienza cristiana, cattolica, anche costruttiva del vivere bene insieme.

Complimenti a tutti e buona estate!!!