AUTOSCUOLA RENZULLI INFORMA: "settembre, riapre la "stagione dei corsisti"

Come ogni settembre, dopo una breve pausa estiva, si riapre la "stagione dei corsisti". Anche quest'anno l'autoscuola Renzulli, offrendo come GADGET a tutti i partecipanti una VALIGETTA CON TRACOLLA A SPALLA, organizza un percorso didattico che, oltre al raggiungimento di un ottima preparazione teorica, ormai consolidata da quasi il 100% di esiti positivi ai quiz, mira ad un percorso pratico di guida altamente professionale che va ben aldilà delle 6 ore di guida obbligatorie ( 2 ore NOTTURNE - 2 ore URBANE - 2 ore extraurbane da certificare e trasmettere per via telematica sulla pagina web del M.I.T. - Ministero dei Trasporti, la cui non veridicità di quanto attestato comporta il reato di FALSO IDEOLOGICO nonchè pesanti sanzioni pecuniarie oltre alla REVOCA DELLA PATENTE DI GUIDA). Le lezioni di guida si svolgono su VEICOLI moderni ( Peugeot 208 e nuova Panda 4 ruote motrici) dotati di tecnologia moderna che garantisce la massima sicurezza ai propri allievi, soprattutto durante le non semplici guide extraurbane. La scelta del PARCO VEICOLARE per una SCUOLA DI GUIDA è fondamentale. Ritengo sia ridicolo nonchè pretestuoso parlare ai propri allievi di sicurezza stradale e di guida eco-compatibile durante i corsi teorici e poi proporre agli stessi lezioni di guida su veicoli datati e privi di quelle innovazioni tecnologiche che rendono gli stessi molto più sicuri. Inoltre un INSEGNANTE ed ISTRUTTORE di scuola guida deve mettere al primo posto nella sua crescita professionale la FORMAZIONE e questa, in un mercato in continua evoluzione è possibile solo iscrivendosi ad Associazioni di categoria ed a Centri di Formazione. A questo si aggiunge che la digitalizzazione della PA richiede da parte di noi professionisti l'acquisto di computer, stampanti e scanner di nuova generazione nonchè un sacco di tempo in più da dedicare al disbrigo delle pratiche( quindi notevole aumento delle ore lavorative settimanali), sottraendo tempo al nostro vero lavoro che è quello di insegnare e di istruire nella guida. Tutto questo richiede dei costi di esercizio molto elevati, di certo imparagonabili a chi vive la propria professione in modo minimale ed essenziale in un mondo che richiede sempre più innovazione e competenze. Pertanto l'ipotetico nonchè surreale titolare di scuola guida che svende la propria professionalità con prezzi notevolmente al di sotto della media nazionale, sottolineo notevolmente al di sotto,non solo sminuisce e sottovaluta il proprio lavoro, insinuando nella mente dei propri allievi aspiranti alla patente il concetto "pericoloso" che la patente di guida vale molto meno di uno smartphone, ma non potrà essere al passo con il futuro e cosa non indifferente non potrà mai risultare CONGRUO e COERENTE AGLI STUDI DI SETTORE e prima o poi, più prima che poi, dovrà dimostrare all' AGENZIA DELLE ENTRATE come fa ad applicare PREZZI INCREDIBILI come si legge da volantini stile coop. e nel contempo sopportare i costi che le guide obbligatorie e tutto il resto richiedono. Ma ovviamente, chi sceglie l’Autoscuola Renzulli riceverà in cambio la PROFESSIONALITA’ e la DISPONIBILITA’ di sempre, anticipando il FUTURO …..

(informazioni, pubblicità gratuita)

La nostra pagina facebook