Motociclista di Manfredonia salvato dai Carabinieri

Nella notte verso le 00.30  i Carabinieri  di Monte Sant'Angelo unitamente ad un equipaggio radiomobile della compagnia carabinieri di Manfredonia comandati dal Cap. Francesco Zago, hanno tratto in salvo, dopo 4 ore di estenuanti ricerche al buio, C. E. motociclista di Manfredonia scivolato nella  scarpata in loc. Pulsano. Il grande coordinamento ha scongiurato il peggio. Mentre due militari tentavano di raggiungere dall'alto il malcapitato, il comandante della stazione manteneva i contatti con il ferito in evidente stato di panico e perché ormai disidratato, sembra che abbia pure visto l’avvicinarsi di un lupo. Il comandate Michelangelo Dargenio, munitosi di acqua lo raggiungeva dalla parte di macchia in salita, quindi si ricongiungeva   ai due militari che nel frattempo scendevano, portando in salvo il motociclista.

La nostra pagina facebook