Dall'animo  scende la
 
       malinconia;
 scivola  tra le mani e
        chiede:

"perché  sei così  triste?

Il mare non mi è  più  amico

Non sento più  il suo respiro

le alghe non danzano più

cullate dalle onde.

      Tutto   è  silenzio.
La mente è  vittima  del corpo.