In Capitanata la “Nona Arte” approda tra i banchi scolastici di Matteo Mantuano - Monte S. Angelo Notizie - ilgiornaledimonte.it

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per continuare la navigazione,  clicca sul pulsante per chiudere.

questo sito non fa raccolta dati degli utenti, pertanto non è soggetta al GDPR.

 EVENTUALI BANNER PRESENTI NEL SITO POTREBBERO FARE RACCOLTA DATI NON DIPENDENTI DA NOI. 

logo

 Fotografie: Antonio Pio Mantuano

 Lezioni che lasciano il segno e non conoscono l’usura del tempo. “Un vero maestro”, sottolinea Massimo Recalcati(2013), “è colui che riesce ad aprire le menti dei suoi allievi, fa viaggiare oltre il già detto, e soprattutto lascia veri segni. Educare significa questo: marcare il cuore dei propri studenti”. Nonostante quest’anno scolastico sia stato particolarmente caratterizzato da episodi incresciosi attuati sui docenti, tuttavia una vera rivoluzione è avvenuta a partire dalla didattica, che purtroppo negli istituti scolastici si appresta ad essere monotona e ripetitiva, tranne per l’autore di fumetti foggiano Alessandro Croce, classe 1974, il quale ha portato nelle scuole di Capitanata “La Nona Arte” , ossia quella del fumetto, permettendo non soltanto la creazione di una “piccola casa editrice scolastica”, ma anche favorendo la cooperazione tra il personale docente, gli allievi ed allieve dei vari ordini scolastici specialmente quello primario e secondario di I grado. Con le sue lezioni e workshop è stato possibile avvicinare gli studenti e le studentesse all’arte sequenziale, favorire la collaborazione all’interno delle classi, e soprattutto appassionare gli educandi  al campo dell’illustrazione. L’artista foggiano è noto al pubblico per il suo fumetto “Lo Scazzamurello” prodotto in due pubblicazioni: la prima risalente a sei anni fa, l’altra ,“Lo Scazzamurello innamorato” (Editore Claudio Grenzi, Foggia 2017), con i sottotitoli in vernacolo foggiano tradotti dal Dott. Tiziano Palmieri e dalle copertine colorate dalla talentuosa Lucia Bonfitto, è una rilettura in chiave moderna di un’antica storia del folclore favolistico pugliese. Altri personaggi da lui creati sono i “Penguin bros.” presentati sulla rivista “Sbam! Comics”[https://sbamcomics.it/blog/2018/05/16/nr-39/]bimensile milanese sui fumetti. Con le classi IV dell’Istituto Manzoni-Radice di Lucera, l’autore ha realizzato una nuova storia nel numero 39 della pubblicazione online. Inoltre, una nuova avventura dello Scazzamurello dal titolo “Salviamo la Natura con lo Scazzamurello ed i suoi amici” è stata appena realizzata in collaborazione con gli allievi dell’Istituto V. Veneto di Ortanova(FG). “Bisognerebbe partire”, come ribadito dal fumettista foggiano, “dalle forme semplici di arte, e successivamente permettere nelle classi che ognuno scopra il proprio talento” . A concludere questo anno scolastico l’artista foggiano si è soffermato come ultima tappa dei suoi contributi scolastici nella cornice suggestiva di Piazza Duomo di Lucera(FG) lo scorso 5 Giugno in collaborazione con le classi I, II e III primaria dell’ Istituto Comprensivo “ Manzoni-Radice” dove ha permesso agli alunni di illustrare contemporaneamente le sue opere note: lo Scazzamurello ed i Penguin Bros. mostrando peraltro come si possa concludere un anno scolastico non solo nella reciproca collaborazione, anche nell’impegno e miglioramento di un avvenire prospero di nuove esperienze che hanno luogo a partire dalla scuola, la quale sta soffrendo sotto vari punti di vista, ma si appresta ad un miglioramento a partire dalla figura di prestigiosi professionisti, che credono in una vera rivoluzione. Alessandro Croce sarà presente sabato 9 e domenica 10 giugno al “BGeek” presso la Fiera del Levante di Bari ed a Foggia al “DAUNIA COMICS & GAMES” presso il quartiere fieristico il 21,22 e 23 Settembre.