Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per continuare la navigazione,  clicca sul pulsante per chiudere.

questo sito non fa raccolta dati degli utenti, pertanto non è soggetta al GDPR.

 EVENTUALI BANNER PRESENTI NEL SITO POTREBBERO FARE RACCOLTA DATI NON DIPENDENTI DA NOI. 

logo

 Riprendiamo una vecchia rubrica POESIE, invitiamo chiunque ne abbia voglia ad inviarci i propri versi e li pubblicheremo, oggi vi proponiamo dei versi del

PROF. GIUSEPPE RINALDI.

 

Il vento ,leggero e intrigante

passa attraverso boschi e valli,

solleva polvere e strappa 

dagli alberi le foglie che volteggiano e danzano

nell'aria in cerca l'una dell'altra.

Si toccano, si sostengono, si

attorcigliano e poi,quando il desiderio e' appagato,scendono

a valle piano piano sussurrandosi pensieri a noi

sconosciuti.La loro vita felice

e spensierata si acquieta nell'ultimo

alito d'Amore: l'abbraccio

della terra.

Giuseppe Rinaldi