Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per continuare la navigazione,  clicca sul pulsante per chiudere.

questo sito non fa raccolta dati degli utenti, pertanto non è soggetta al GDPR.

 EVENTUALI BANNER PRESENTI NEL SITO POTREBBERO FARE RACCOLTA DATI NON DIPENDENTI DA NOI. 

logo

 Li delure

Quanne c'iaffaccene

    nn tozzelene,

ma trasene pe tanta

viole'nze ca nn te danne

manke lu timpe 

 de serre' la porte

 pe lassarle fore.

So pre'pote'nte e sfacce'te:

      te kie'ke ne

 e te le'vene lu sunne, 

  te fanne desedere'

        la morte.

  Nn pinse chiu' a ninte 

    pecche' lu delore

  ce porte pure la ke'pe:

  te re'ste schitte lu chiante

       e na speranze:

     lu se' ca nn sonne e'te'rne.

         Dopo lu maletimpe

         torne se'mpe lu sole.