BANDO BUONI MENSA GRATUITI

BANDO PER LA CONCESSIONE DI BUONI MENSA GRATUITI PER GLI ALUNNI DELLE SCUOLE DELL’INFANZIA

Con determinazione Gestionale n. 712 del 11/10/2016-, Il Capo Settore Affari Generali, ha attivato, per l’anno scolastico 2016/2017, il servizio buoni mensa gratuiti o parzialmente gratuiti da concedere alle famiglie bisognose i cui figli frequentano la Scuola dell’Infanzia e Primaria.

La domanda, redatta su specifico modulo depositato presso l’Ufficio Politiche Sociali del Comune di Monte Sant’Angelo, Via C. di Durazzo n. 9, o scaricabile nel link sotto riportato, dovrà essere consegnata a mano all’Ufficio Protocollo del Comune, sito in Via Sant’Antonio Abate (ex Comunità Montana del Gargano), entro e non oltre le ore 13,00 del giorno 28 ottobre 2016.

Le domande prive della documentazione richiesta o giunte oltre tale termine non saranno prese in considerazione.

Possono presentare richiesta i nuclei familiari che alla data di pubblicazione del presente bando siano in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere residenti nel Comune di Monte Sant’Angelo;
  • avere un indicatore ISEE, rilasciato nell’anno 2016, non superiore a € 5.000,00 (euro cinquemila/00);
  • nessun componente il nucleo familiare dovrà essere titolare di partita IVA;
  • tutti i componenti il nucleo familiare in età lavorativa devono essere disoccupati.
  • Alla domanda dovrà essere allegata la seguente documentazione:
  • dichiarazione ISEE       rilasciata nell’anno 2016;
  • fotocopia del documento di riconoscimento del richiedente, in corso di validità.

Le domande complete della documentazione richiesta, e consegnate nei termini previsti dal presente bando, saranno ammesse per la corresponsione dei buoni, compatibilmente con i buoni mensa disponibili.

I buoni saranno concessi come di seguito indicato:

FASCE VALORE ISEE BUONI CONCESSI
1a fascia              da € 0,00 a   € 3.000,99 100% dei buoni necessari
2a fascia da   € 3.001,00 a € 4.000,99 75% dei buoni necessari
3a fascia              da € 4.001,00 a € 5.000,00 50% dei buoni necessari

Saranno assegnati i buoni in via prioritaria ai richiedenti appartenenti alla 1^ fascia e, successivamente, alle fasce 2^, 3^, fino alla disponibilità dei buoni mensa non utilizzati il precedente anno scolastico per tale finalità.

L’Ufficio si riserva di effettuare controlli sui redditi e sul patrimonio delle famiglie che usufruiscono dell’agevolazione del presente bando, così come previsto dalla normativa vigente.

Il Comune sospenderà l’erogazione dei buoni nell’ipotesi di accertata difformità della dichiarazione resa nella domanda di richiesta del beneficio

[ Modello di domanda ]