“Sono arrabbiata!
Pierpaolo d'Arienzo
Mio figlio è stato appena accompagnato dal dirigente scolastico Luca Fidanza perché lo scuolabus era strapieno! Aveva la sua macchina piena di bimbi...
Secondo me questa situazione non è bella!
L'altro giorno ne parlavo con Giovanni Vergura.
Gentilmente cerchiamo di risolvere al più presto
Tengo a precisare una cosa...parlo da mamma, non da politico.”

Questo post pubblicato su facebook da Donatella Potenza, denuncia una grave situazione che si sta vivendo in città.

Ci teniamo a registrare lo sfogo di questa mamma che si è vista recapitare il proprio bambino a casa accompagnato dal dirigente scolastico poiché il pulmino o scuolabus che dir si voglia era stracolmo.

Ci chiediamo e chiediamo a chi di competenza, ma non vengono fatte le richieste per l’utilizzo da parte delle famiglie per questo servizio nel mese di giugno? E come mai non ci si è resi conto che l’utenza era maggiore della possibilità che il comune aveva? Come mai non sono state rigettate le domande in surplus? Come mai non si è in grado di garantire un servizio tanto importante come quello degli scuolabus?

Gli autisti che si assumono la responsabilità di portare un numero maggiore di bambini lo sanno che sono direttamente responsabili?

Le mamme giustamente protestano, ma c’è qualcuno in grado di risolvere?