L’ISTITUTO “LUIGI DI MAGGIO” STRAVINCE ALLA COMPETIZIONE REGIONALE DI STUDENTS LAB

  L’Istituto “Luigi di Maggio” di San Giovanni Rotondo, nell’ambito delle attività di Alternanza Scuola Lavoro, ha attuato nel corso dell’anno scolastico 2017/2018 un percorso di Laboratorio.Biz in collaborazione con l’Associazione Students Lab, un programma formativo che si realizza attraverso la creazione e la gestione di laboratori d’impresa in ambiente scolastico.

Lo scorso 15 Ottobre si è conclusa con grande successo la Competizione Regionale dei laboratori Students Lab, tenutasi presso il Centro Commerciale Mongolfiera a Foggia. Le mini company che hanno potuto partecipare a questa competizione sono quelle che sono risultate vincitrici o idonee alla precedente competizione locale, che si è tenuta lo scorso giugno.

L’ISIS “Luigi Di Maggio” porta a casa un ottimo risultato, vincendo come migliore impresa, migliore team e migliore business plan, aggiudicandosi 3 qualificazioni su 4.

 Le migliori minicompany che accederanno alla fase nazionale sono:

  •  Tillanzia_box – classe 5C BIO come #migliorimpresa
  • Foureim – classe 4A AFM come #migliorbusinessidea
  • Save Dreams – classe 4A AFM come #migliorteam

 

Tillanzia_Box è un vaso di design in varie forme e dimensioni, realizzato interamente con rami provenienti da alberi tipici del Gargano e spago.
Tillanzia_Box permette di portare la bellezza della natura in una stanza. La scelta della Tillianza non è casuale ma unisce il fattore estetico alla capacità di questa pianta di agire sul bio-risanamento dell’aria, infatti grazie ad alcune strutture particolari presenti sul suo epidermide, può assorbire umidità e agenti inquinanti dall’aria.

 

Save Dreams, ovvero Conta Sogni, è un salvadanaio elettronico intelligente in grado di contare le monete, smistarle in delle sezioni attraverso uno “scivolo” e visualizzare il totale su un display.
Oltre a custodire le monete il salvadanaio intelligente consente di prelevare quelle che necessitano ed è dotato di led luminosi per essere utilizzato anche come lampada.

 

 

Foureim è uno sgabello fatto in legno, avente una ruota di bicicletta al di sotto della seduta e due pedali che fungono da poggiapiedi, si ispira alla più nota “sedia Duchamp”, opera d’arte moderna, emblema del Dadaismo e simbolo della contemporaneità.
Come la “sedia Duchamp” anche Foureim si presenta come un paradosso logico, perché unisce oggetti che esprimono il movimento (la ruota e i pedali) a uno che rappresenta l’immobilità (lo sgabello), dei prodotti industriali (la ruota e i pedali) a uno artigianale (lo sgabello di legno).

 

Gli studenti dell’Istituto sangiovannese hanno saputo convincere con le loro idee imprenditoriali la giuria di esperti, costituita dall’avvocato Giovanni Giuliano dell’Associazione Puglia-Russia, dal professor Antonio Corvino dell’Università degli Studi di Foggia (Dipartimento di Economia) e dalla dottoressa in Economia e Commercio Antonietta Lalla.

 

La nostra pagina facebook